Attraversa con successo l'Atlantico in un barile

Attraversa con successo l’Atlantico in un barile

Attraversa con successo l’Atlantico in un barile

Il francese Jean-Jacques Savin è riuscito nella sua ambiziosa traversata oceanica utilizzando la sua capsula personalizzata a forma di botte.

Il 71enne, ha iniziato il suo viaggio partendo dalle Canarie il 26 dicembre 2018, è ha finalmente raggiunto l’isola caraibica olandese di St. Eustatius dopo oltre quattro mesi di navigazione.

La capsula equipaggiata con una cuccetta, una cucina, un ripostiglio e persino un oblò sul fondo per poter vedere dentro l’Oceano. L’insolita nave non aveva nessun  mezzo di auto-propulsione, semplicemente galleggiava seguando i capricci delle maree.

Ex paracadutista Militare, Savin non è estraneo all’avventura e alle pazze missioni. Sperava di raggiungere la sua destinazione entro marzo ma alla fine ha impiegato un mese in più per arrivarci.

Il suo straordinario viaggio attraverso l’Atlantico lo vide coprire un’incredibile distanza di 2.930 miglia.

“Tutto ha una fine … finalmente, eccomi alla fine di questa avventura”

Attraversa con successo l’Atlantico in un barile

Altre storie
La proiezione astrale è reale
La proiezione astrale è reale?
Vai alla barra degli strumenti