Canberra diventa la prima città australiana a legalizzare l'erba

Canberra diventa la prima città australiana a legalizzare l'erba

C'è stato un dibattito a lungo dovuto sull'opportunità o meno di legalizzare l'uso dell'erba. Mentre ci sono state segnalazioni a sostegno dei benefici della cannabis a scopo medicinale, è spesso consumata come droga in molte parti del mondo. Tuttavia, nonostante il dibattito, Canberra, l'Australian Capital Territory (ACT), è diventata la prima città australiana a legalizzare l'erba. L'Assemblea legislativa ACT ha approvato in linea di principio il disegno di legge 2018 di modifica della droga di dipendenza (uso personale di cannabis) il 25 settembre.

Tuttavia, Canberra non è l'unica città al mondo a legalizzare l'uso dell'erba. Ecco alcune altre città e stati che hanno reso legale l'uso della cannabis.

Argentina

L'uso della cannabis a scopo medico è legale in Argentina. Tuttavia, viene depenalizzato per piccole quantità e consumo privato, come stabilito dalla Corte Suprema nel 2009. L'uso medicinale della cannabis è diventato legale a livello nazionale dal 21 settembre 2017.

Stati Uniti

L'erba è attualmente legale in alcune forme in 46 stati degli Stati Uniti, sebbene la maggior parte ne consenta l'uso solo a scopi medici. È legale per uso ricreativo in Alaska, California, Colorado, Maine, Massachusetts, Nevada, Oregon, Stato di Washington, Washington DC e Vermont.

Canada

Era l'anno 2019 quando il Cannabis Act ha reso le vendite e il consumo di marijuana, anche per uso ricreativo, completamente legali in Canada. Tuttavia, le normative variano tra le 10 province e i tre territori del Canada.

Uruguay

Il paese è diventato la prima nazione a legalizzare completamente la marijuana nel 2013. Nel 2017 ha iniziato a consentire le vendite nelle farmacie locali, il cui acquisto era limitato ai cittadini.

Perù

In Perù, il possesso di marijuana non è punito fintanto che è per uso personale, privato e immediato. Il Congresso ha approvato un disegno di legge che legalizza la marijuana medica, consentendo la produzione, la vendita e l'importazione di olio di cannabis.

Spagna

Un altro paese nell'elenco è la Spagna, dove i cittadini non sono penalizzati per la crescita o il consumo in privato. Tuttavia, la vendita è tecnicamente illegale.

Sud Africa

L'anno scorso, la corte costituzionale del Sudafrica ha stabilito che l'erba è legale. Le persone possono utilizzare la marijuana in privato e possono anche coltivare la pianta per uso personale.

In effetti, numerosi paesi europei hanno legalizzato la cannabis per motivi medici tra cui Austria, Gran Bretagna, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Macedonia, Polonia, Romania e Slovenia.

Ti è piaciuto questo articolo? Tieniti informato iscrivendoti alla nostra newsletter!

Commenti

Devi essere loggato per pubblicare un commento