DNA umano trovato in una antica gomma da masticare

DNA umano trovato in una antica gomma da masticare

DNA umano trovato in una antica gomma da masticare

Gli antichi abitanti masticatori di gomma della Svezia si sono lasciati alle spalle il più antico DNA umano conosciuto in Scandinavia.

Fatto da una sostanza simile al catrame, estratto dalla corteccia di betulla, questo precursore del chewing gum di oggi era apparentemente molto popolare tra gli abitanti mesolitici della Svezia.

Un totale di otto campioni di questa sostanza masticata sono stati rinvenuti negli anni ’90 durante uno scavo di Huseby Klev, un sito dell’età della pietra sulla costa occidentale della Svezia.

All’epoca, le tecniche di analisi del DNA erano troppo primitive per ricavare qualcosa di utile dalla gomma, ma ora, più di 20 anni dopo, gli scienziati sono stati in grado di estrarre campioni da tre dei pezzi.

Si pensa che il DNA appartenga a tre individui: due femmine e un maschio. La scoperta è particolarmente impressionante in quanto è il DNA umano più antico mai trovato in Scandinavia.

“Il DNA di queste antiche gomme da masticare ha un enorme potenziale non solo per tracciare l’origine e il movimento dei popoli tanto tempo fa, ma anche per fornire intuizioni nelle loro relazioni sociali, malattie e cibo”, ha detto il coautore dello studio e il Museo di Storia Culturale (MCH) ricercatore Per Persson.

DNA umano trovato in una antica gomma da masticare

Altre storie
Gli Stati Uniti rilevano l'enorme esplosione di un meteorite
Gli Stati Uniti rilevano l’enorme esplosione di un meteorite
Vai alla barra degli strumenti