Due nuovi Esopianeti potenzialmente abitabili

Due nuovi Esopianeti potenzialmente abitabili

Due nuovi Esopianeti potenzialmente abitabili

Due nuovi Esopianeti potenzialmente abitabili, aventi caratteristiche simili a quelle della Terra, sono stati trovati a 12,5 anni luce dal Sistema Solare nella costellazione dell’Ariete.

Questi due Esopianeti, dal nome Teegarden b e Teegarden c sono stati intercettati da un gruppo di scienziati dell’Università di Göttingen in Germania, e dell’Istituto di Astrofisica delle Canarie.

Teegarden è una nana rossa e probabilmente i due Esopianeti orbitando nella zona abitabile potrebbero potenzialmente ospitare altre forme di vita. La nanna rossa sembrerebbe sia molto più antica del Sole, questo sta a significare che anche i pianeti orbitanti sono molto datati.

Ogni volta lo scoprire di un Esopianeta porta tutti a porsi la fatidica domanda se siamo soli nell’Universo. La stella Teegarden nonostante sia vicina alla Terra, è stato possibile intercettarla nel 2003. Per merito del Carmenes, il telescopio spagnolo più grande dell’Europa continentale è stato possibile trovare i due Esopianeti.

La loro presenza nella zona abitabile del Sistema, potrebbe voler dire che in superficie vi sia la presenza di acqua. Addirittura Teegarden b stima un clima di temperature di 0° e 50°. Teegarden c invece sembrerebbe essere più simile a Marte.

Le condizioni di temperatura di uno dei due Esopianeti, Teegarden b, potrebbero ammontare a 28° quindi non è esclusa la possibilità della presenza di forme di vita in superficie.

Altre storie
Se vuoi fare un Viaggio Astrale leggi questo articolo e ascolta la meditazione guidata
Se vuoi fare un Viaggio Astrale leggi questo articolo e ascolta la meditazione guidata
Vai alla barra degli strumenti