Due nuovi Esopianeti potenzialmente abitabili

Due nuovi Esopianeti potenzialmente abitabili, aventi caratteristiche simili a quelle della Terra, sono stati trovati a 12,5 anni luce dal Sistema Solare nella costellazione dell’Ariete.

Questi due Esopianeti, dal nome Teegarden b e Teegarden c sono stati intercettati da un gruppo di scienziati dell’Università di Göttingen in Germania, e dell’Istituto di Astrofisica delle Canarie.

Teegarden è una nana rossa e probabilmente i due Esopianeti orbitando nella zona abitabile potrebbero potenzialmente ospitare altre forme di vita. La nanna rossa sembrerebbe sia molto più antica del Sole, questo sta a significare che anche i pianeti orbitanti sono molto datati.

Ogni volta lo scoprire di un Esopianeta porta tutti a porsi la fatidica domanda se siamo soli nell’Universo. La stella Teegarden nonostante sia vicina alla Terra, è stato possibile intercettarla nel 2003. Per merito del Carmenes, il telescopio spagnolo più grande dell’Europa continentale è stato possibile trovare i due Esopianeti.

La loro presenza nella zona abitabile del Sistema, potrebbe voler dire che in superficie vi sia la presenza di acqua. Addirittura Teegarden b stima un clima di temperature di 0° e 50°. Teegarden c invece sembrerebbe essere più simile a Marte.

Le condizioni di temperatura di uno dei due Esopianeti, Teegarden b, potrebbero ammontare a 28° quindi non è esclusa la possibilità della presenza di forme di vita in superficie.

Avatar

Alysea

Read Previous

Scimpanzé usa Instagram meglio di un essere umano

Read Next

Sai che piangere fa dimagrire?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti