La magia delle candele e il loro uso nei rituali

La magia delle candele e il loro uso nei rituali

La magia delle candele e il loro uso nei rituali

La Magia è qualcosa che affascina molti da sempre. Si tratta di una realtà esistente fin dagli albori delle antiche civiltà e viene utilizzata per lo svolgimento di rituali di ogni genere. Se stai leggendo questo articolo, evidentemente anche tu sei affascinato da questo mondo.

Nell’antichità troviamo riferimenti alla magia in alcune pitture del paleolitico, nell’Antico Egitto, in Mesopotamia, nel mondo Greco Romano antico, nel Medioevo.

L’Antico Egitto aveva una forte credenza nelle pratiche magiche e occulte. Furono ritrovati infatti papiri magici contenenti formule per avere lunga vita, per risolvere questioni legate all’amore e proteggersi dalle energie negative. Gli Egizi ritenevano che il mondo spirituale si esprimesse tramite il mondo materiale. Tutto è vivente, tutto è animato, tutto è la manifestazione del piano spirituale nel mondo materiale.

Parole magiche per invocare ed evocare spiriti, oggetti utilizzati nella ritualistica, l’utilizzo della magia per difendere il mago durante i rituali, simboli, amuleti, sono utilizzati ancora oggi da molti appassionati di esoterismo e praticanti di rituali.

Spesso chi si applica in tali rituali lo fa con molta riservatezza. Viviamo nel XXI secolo ma a quanto pare vi sono ancora molti pronti a giudicare e affibbiare appellativi negativi alle persone dedite a a queste pratiche, senza conoscerne nemmeno il perché. Alcune persone infatti temono questo mondo essendosi lasciati condizionare da dicerie risalenti ormai a epoche passate. Basti pensare al Medioevo quando la magia e la stregoneria erano viste come la manifestazione del male.

Le pratiche magiche sono molte. Magia bianca e Magia nera dipendono dalla decisione dell’operatore esoterico. Giudicare un esoterista solo perché utilizza la magia è sbagliato a prescindere. Tutti gli esseri umani durante la loro vita oscillano tra la manifestazione del bene e del male già solo attraverso il loro pensare.

In questo articolo vi portiamo a conoscenza dell’utilizzo di candele nei rituali esoterici.

La candela è una delle forme di magia che può essere praticata ovunque. Il colore della candela è anch’esso importante per la frequenza che emana. Le tinte di colore infatti hanno degli effetti sulla psiche umana e l’ambiente. Bisogna scegliere delle candele nuove ogni volta che si pratica un rituale e prima di iniziare si svolge la vestizione.

Le candele utilizzate possono essere bianche, nere, rosa, rosse, gialle, verdi, blu, viola, marroni, arancione, dorate e argentate.

E’ importante innanzitutto purificare l’ambiente prima di iniziare qualsiasi rituale. Bisogna credere in quello che si sta facendo, in modo da utilizzare l’energia nel modo giusto. L’Universo rispetta il vostro libero arbitrio ma è importante utilizzare la magia per fare del bene a voi stessi e agli altri, quindi evitate di eseguire pratiche a fine negativo perché qualsiasi forma di energia inviate tornerà indietro a voi stessi.

La candela bianca

Le vibrazioni emesse dal bianco solitamente sono benefiche e sono utilizzate spesso nei rituali di Magia Bianca. Alcuni utilizzano questa tonalità insieme ad altri colori per aumentare la forza energetica. Il bianco fa pensare alla purezza e alla spiritualità. Si può utilizzare quindi la candela di colore bianco per attirare energia positiva e allontanare la negativa, per equilibrare l’energia di un ambiente o riportare armonia tra le persone.

La candela nera

Molte persone associano al colore nero la negatività, e le candele nere hanno acquisito nel tempo un accezione nefasta. Sono utilizzate sia per la magia nera, ma anche per scacciare l’energia negativa. Il nero è una tonalità neutra e rappresenta il vuoto. Di solito viene utilizzata per assorbire l’energia negativa. Il nero rappresenta la profondità di Madre Terra. Può essere utilizzata per eseguire rituali di protezione, per allontanare persone che non si desidera avere intorno, per bruciare un evento negativo, ma anche per l’accesso alle profondità del proprio inconscio.

La candela rosa

Il rosa fa pensare all’amore, all’affetto, all’amicizia. La candela rosa infatti è di solito utilizzata per eseguire rituali dove necessita il richiamo dell’amore, oppure per aumentare altruismo e generosità in una persona. Può essere utilizzata per risolvere problemi sentimentali, o per aumentare l’affinità spirituale e fisica tra due persone. Nella meditazione ha la funzione di aiutare a schiarirci le idee riguardo i sentimenti. Guarisce inoltre dai sensi di colpa e da emozioni negative che si vuole eliminare per tornare ad avere la tranquillità.

La candela rossa

Il rosso rappresenta la passione, l’amore passionale, l’energia, la forza, la salute. La candela rossa di solito è utilizzata per incantesimi sull’amore. Stimola anche la passionalità, la virilità, infonde forza, aiuta ad affrontare situazioni difficili e anche questa può essere utilizzata per proteggersi dalla magia nera.

La candela gialla

Il giallo è il colore associato al successo, al lavoro, l’intelletto, l’immaginazione. Le candele gialle sono utilizzate nei rituali in cui bisogna risolvere problemi legali, l’aiutare la realizzazione di un progetto, stimolare la memoria e la capacità di immaginazione. Può essere utilizzata per aumentare il potere della mente. Infonde energia positiva e aiuta a prosperare in tutti gli ambiti materiali come il lavoro. Vengono utilizzate anche nei rituali di bellezza.

La candela verde

Il verde è associato alla natura, la salute, l’amore, l’abbondanza, la fortuna, la fertilità, l’armonia. Nei rituali le candele verdi aiutano a portare a buon fine questioni riguardanti il lavoro e i sentimenti. La tonalità verde è come se andasse a sollecitare una situazione per velocizzarne la realizzazione. Se ad esempio state aspettando si realizzi un vostro progetto, questa candela aiuta a far sì che esso si manifesti più rapidamente. Nel lavoro ad esempio viene utilizzata per velocizzare l’entrata economica. Nell’amore favorisce l’incontro con la persona giusta. Allevia invidie e gelosie nelle relazioni. La vibrazione del verde richiama la natura, meditando con una candela verde accesa aiuta a connettersi a Madre Gaia.

La candela blu

Il blu è una tonalità che trasmette pace interiore, purifica ed eleva le facoltà mentali. Favorisce inoltre la guarigione, l’ispirazione, la protezione psichica, la saggezza, la verità, aiuta ad allontanare problemi di salute, allontana la sfortuna, aiuta nelle rappacificazioni dopo discussioni, favorisce l’armonia e la comunicazione con esseri Spirituali superiori, aumenta la percezione. Nella meditazione favorisce equilibrio interiore.

La candela viola

Il viola simboleggia la protezione, la purificazione, le abilità psichiche, l’elevazione Spirituale, l’occulto, l’aumento della saggezza. Le candele viola sono utilizzate per fermare la negatività, proteggersi da azioni magiche, favorire il viaggio verso conoscenze profonde e aumentare il proprio potere psichico. Vengono utilizzate anche durante gli esorcismi.

La candela marrone

Il marrone è associato alla terra, alla casa, al denaro. La candela marrone favorisce la centratura con la terra durante la meditazione. Viene utilizzata nei rituali di protezione riguardo oggetti materiali, ma anche nell’attirare risorse finanziarie. Rafforza inoltre i legami con amici e protegge la famiglia e gli animali domestici.

La candela arancione

L’arancione simboleggia la materialità, il successo, gli esiti positivi in questioni materiali come esami, lavoro, affari. La candela arancione può essere utilizzata nei rituali per assicurarsi buoni risultati riguardo contratti o prove da superare. Se una persona non è in grado di gestire il denaro oppure qualsiasi situazione nell’ambito materiale, essa aiuta a gestire meglio.

La candela dorata

Il colore oro attrae la positività, il successo nell’ambito giudiziario, il benessere, la volontà e l’abbondanza. La candela dorata viene utilizzata nei rituali dove bisogna aiutare una persona e nei rituali dove si è soliti omaggiare il Sole.

La candela argento

L’argento simboleggia la Luna e favorisce l’aumento dei poteri psichici, rappresenta l’astrale. Le candele argento vengono utilizzate per comunicazioni spirituali con entità. Sono associate anche alla divinazione e la medianità.

©Riproduzione riservata

Altre storie
Il ritorno del Partito Democratico
Il ritorno del Partito Democratico
Vai alla barra degli strumenti