La Pizza Margherita e le sue origini

La Pizza è uno dei migliori piatti del Mondo

La Pizza è uno dei piatti preferiti di molti. La sua storia è lunga e risale a tempi lontani. Sembrerebbe esista già dal XVI secolo, quando era solito vendere per strada un alimento avente l’aspetto simile a quello odierno schiacciato. Il popolo mediterraneo utilizzava farina, acqua e altri condimenti per preparare il loro nutrimento. La Pizza alle origini aveva una preparazione meno complessa di adesso, ma è giunta nel modo in cui la conosciamo oggi nel 1889.

Le origini della Pizza Margherita

La Pizza Margherita ha origine dal nome della Regina Margherita di Savoia. Raffaele Esposito fu colui a cui viene accreditata la denominazione di inventore della Pizza. Egli, proprietario di una taverna a Napoli, dal nome “Pizzeria di Pietro e basta così” del 1780, ebbe l’onore di essere richiamato dalla Regina Margherita di Savoia durante l’estate del 1889. Quindi in quella circostanza dovette preparare la Pizza per omaggiare sia la Regina che il Re Umberto I.

Si impegnò quindi nel realizzare tre qualità di Pizze, tra cui la famosa Pizza Margherita, pomodoro, mozzarella e basilico. La Regina apprezzò molto e questo piatto divenne presto famoso in tutto il mondo.

La Pizza è uno dei piatti simbolici della gastronomia mediterranea

La Pizza è un alimento completo e contiene in esso carboidrati, proteine e grassi. Quindi un piatto unico perfettamente equilibrato e ottimo da inserire nell’alimentazione. Esistono al giorno d’oggi svariate tipologie di Pizze, anche farcite maggiormente rispetto alla Pizza Margherita. L’impasto non è molto difficile da preparare, e potete sbizzarrirvi nel realizzare anche dei piccoli antipasti fatti di Pizzelle Fritte.

Se volete preparare una Pizza Margherita, gli ingredienti di cui avrete bisogno sono Acqua, Farina, Mozzarella, Pomodoro, Lievito di Birra, Olio Extra Vergine d’Oliva, Basilico e Sale.

La Pizza quindi simbolo della gastronomia mediterranea sembrerebbe donare benessere alle persone soprattutto riguardo lo stato emotivo.

https://www.youtube.com/watch?v=gkOTzRkbRuI https://www.youtube.com/watch?v=Ipc2REG-srI

Ti è piaciuto questo articolo? Tieniti informato iscrivendoti alla nostra newsletter!

Commenti

Devi essere loggato per pubblicare un commento