iNFORMATI24
La proiezione astrale è reale

La proiezione astrale è reale?

Hai mai sentito parlare di proiezione astrale?

Probabilmente hai sentito parlare di persone che affermano di aver avuto esperienze extracorporee. Potrebbero persino esserselo riferito esplicitamente come proiezione astrale. Probabilmente avrai anche visto questa pratica apparentemente misteriosa nei film soprannaturali.

Di conseguenza, potresti chiederti se è davvero possibile una proiezione astrale, o se è solo un mito o una fantasia?

A quanto pare, chiunque può imparare le abilità richieste per iniziare la proiezione astrale, e può essere un’esperienza profondamente positiva, che cambia la vita. Tuttavia, la realtà della proiezione astrale può essere molto diversa da ciò che si immagina, quindi è importante avere un senso concreto di ciò che è realmente prima di tentare di accrescere le abilità necessarie.

Questa guida per principianti ti guiderà attraverso il significato, la storia e la pratica della proiezione astrale. Esploreremo anche come la tua vita quotidiana può influenzare la tua capacità di un progetto astrale, e perché tutti dovrebbero provare a imparare questa abilità.

Cos’è un’esperienza di proiezione astrale?

Quindi, qual è esattamente un’esperienza fuori dal corpo? In termini più semplici, la proiezione astrale consiste nel separare il tuo spirito, o essenza, se preferisci, dal tuo corpo fisico. In genere viene descritto come una sensazione di fluttuare sopra o lontano dal corpo in riposo, e molte persone riferiscono di poter vedere se stessi sdraiati o seduti sotto.

Sebbene ciò possa sembrare scoraggiante o addirittura terrificante, hai il completo controllo di ciò che accade. Rimani connesso alla tua forma fisica in ogni momento e sei sempre libero di tornare, ma mentre stai proiettando puoi esplorare quello che viene chiamato il “regno astrale”.

Essenzialmente, implica il raggiungimento di un nuovo tipo di consapevolezza puramente mentale o spirituale. Quando sei in questo posto, sei disconnesso dalle preoccupazioni del corpo e puoi concentrarti esclusivamente sulla tua natura più profonda. Per molte persone, le esperienze extracorpore facilitano la scoperta del loro vero scopo e di ciò che vogliono veramente dalla vita.

La storia della proiezione astrale

Il concetto di proiezione astrale (o esperienze fuori dal corpo) non è nuovo, anche se spesso troverai la letteratura pertinente sotto la voce “new age”. Da quello che possiamo dire, le persone sono state proiettate astrali per 5.000 anni.

Ad esempio, puoi trovare riferimenti alla proiezione astrale nei testi dei sacerdoti dell’Antico Egitto. È anche rappresentato nell’arte dallo stesso periodo di tempo, spesso raffigurato come una luce incandescente che lascia il corpo alle spalle.

La proiezione astrale è anche una pietra angolare dello sciamanesimo. Gli sciamani credono che la pratica consenta loro di cercare una guida da poteri superiori e che questo contatto faciliti la guarigione e promuova la chiarezza.

Nel frattempo, molte altre pratiche religiose e spirituali si riferiscono alla proiezione astrale in termini meno diretti. Nello yoga Kundalini , ad esempio, ti viene insegnato che ogni essere è costituito da più strati, che si adatta bene all’idea che questi strati potrebbero separarsi attraverso processi come la proiezione astrale.

C’è sempre stato un dibattito sul fatto che la proiezione astrale sia reale. Tuttavia, l’enorme numero di persone che affermano di averlo sperimentato per migliaia di anni suggerisce fortemente che si tratti di qualcosa di significativo e potente. Il modo migliore per decidere ciò in cui credi è provare e apprendere le abilità richieste per te stesso.

1. Crea l’atmosfera giusta

Le giuste condizioni per la proiezione astrale sono molto simili a quelle richieste per la meditazione .

La lista di controllo dello spazio e dell’ambiente ideale:

  • Tranquillo e indisturbato
  • Isolato (è più facile progettare astralmente se sei da solo nella stanza)
  • Condizioni di illuminazione scure
  • Vestiti comodi

Potresti scoprire che il letto è lo spazio ideale per questo esercizio, sia che ti stia semplicemente svegliando o che a breve andrai a dormire. Tuttavia, altre persone preferiscono rimanere sul pavimento, sdraiati su una superficie morbida o seduti sui cuscini. Se riesci a pensare a qualche tocco speciale che ti aiuti a sentirti calmo (come a della musica rilassante o un bruciatore di incenso), sentiti libero di aggiungere anche quelli.

Infine, ricorda di spegnere il telefono e di chiedere a qualcun altro in casa di darti un po ‘di privacy.

2. Raggiungere uno stato ipnotico

Per entrare in uno stato ipnotico, devi rilassarti quasi fino al punto di addormentarti. Inizia respirando lentamente e profondamente, attraverso il naso e fuori attraverso la bocca. Mentre lo fai, concentrati sulla respirazione dal diaframma piuttosto che dal petto. Fallo per almeno alcuni minuti e nota il rallentamento del battito cardiaco.

Quindi, concentrati su ciascuna parte del corpo una ad una, allentando deliberatamente tutti i muscoli mentre procedi. Inizia dalla cima della tua testa, immaginando che i tuoi muscoli frontali lascino andare tutta la tensione accumulata.

Quindi, lavorare fino in fondo. Se hai già fatto una meditazione di scansione del corpo prima, la procedura è esattamente la stessa qui.

Quando finisci, dovresti essere in uno stato profondamente rilassato e altamente suggestionabile. È a questo punto che sei massimamente innescato per la proiezione.

3. Entra in uno stato di vibrazione

Anche se sei abituato a praticare la meditazione, questa fase di entrare in uno stato di vibrazione dovrebbe essere nuova per te.

Permettiti di notare piccole vibrazioni nel tuo corpo. Mentre ti concentri su questi, cominceranno a venire in onde e a frequenze apparentemente diverse. Questo può essere un pò inquietante quando ci si proietta astralmente per la prima volta, ma non c’è niente da temere. Puoi uscire dal tuo stato ipnotico in qualsiasi momento, e se diventi troppo nervoso puoi lasciare questo stato involontariamente.

Cerca di rilassarti tra le ondate di vibrazioni mentre arrivano. Questa è la tua anima temporanea che si prepara a lasciare il tuo corpo alle spalle. Una volta che sei abituato alle esperienze fuori dal corpo, potresti scoprire che le vibrazioni portano anche una sensazione di pace. Se non pensi di sentire delle vibrazioni all’inizio, non preoccuparti. Semplicemente continua a respirare profondamente e arriveranno a tempo debito.

4. Sposta la tua anima dal tuo corpo

Ora sei arrivato allo stadio più cruciale della proiezione astrale: spostare l’anima dal corpo.

  • Immagina la stanza in cui sei attualmente seduto o sdraiato.
  • Quindi, immagina di attraversare quella stanza.

Tuttavia, questo può comportare un po ‘di sforzo all’inizio, e dovrà essere fatto in più fasi.

  • Prima di tutto, immagina di stare seduto o in piedi e di vedere te stesso rimanere nel tuo luogo di riposo.
  • Una volta che sei in grado di farlo, inizia lentamente ad allontanarti dal tuo corpo.
  • Guarda te stesso da lontano.

Saprai di aver raggiunto la vera proiezione astrale quando senti di guardare il corpo come qualcosa di veramente separato dalla tua anima o dal tuo sé. Alcune persone riescono a farlo fin dalla prima volta che provano, e altre hanno bisogno di praticare l’esercizio molte volte prima del successo. Questo non è un indicatore del tuo talento o abilità, quindi non ti arrendere.

5. Resta lucido / consapevole concentrandoti

È così importante che tu ricordi che la proiezione astrale non riguarda solo ciò che fai quando viaggi fuori dal tuo corpo. Riguarda anche come ti comporti nella vita di tutti i giorni. Se diventi molto bravo a concentrarti e concentrarti fuori dalla proiezione astrale, prendi queste abilità nel tuo viaggio di proiezione e l’intero processo diventerà più semplice.

Alcuni buoni modi per migliorare la tua attenzione generale includono esercizi quotidiani di meditazione e consapevolezza, così come hobby auto-riflettenti come la scrittura di diari. Tutto ciò che ti mantiene lucido e consapevole è un vantaggio quando stai imparando la proiezione astrale.

Se ti trovi a dover faticare a mettere a fuoco durante il tempo di proiezione scelto, prova a passare a un orario diverso (ad esempio, la sera anziché il mattino). Non c’è una sola volta o un approccio giusto per tutti. Scopri quando la tua mente è più nitida e potente e usa quel tempo a tuo vantaggio.

Ricordando la tua proiezione astrale

Otterrai il massimo dalla proiezione astrale se lavori a ricordare pienamente le tue esperienze dopo il fatto. Questo potrebbe non venire in modo naturale, poiché la proiezione astrale può essere qualitativamente simile al sogno o all’ipnosi.

La cosa più intelligente che puoi fare è prendere appunti immediatamente dopo il tuo viaggio, mantenendoli il più chiaro e conciso possibile. Può darsi che tu possa ricordare solo parole, immagini o idee, quindi non sentirti obbligato a scrivere frasi complete. Inoltre, alcune persone preferiscono disegnare o disegnare un’impressione della loro esperienza. La tua scelta dipenderà dal fatto che tu sia una persona più verbale o visiva.

Se conosci altri (online o di persona) che stanno imparando la proiezione astrale, condividere ciò che ricordi con loro è anche un ottimo modo per migliorare il ricordo. E soprattutto, buon divertimento! Questa è un’avventura che può aiutarti a imparare e crescere come persona, quindi goditela.

©Riproduzione riservata

Informati24

Add comment

Seguici

Close