Reliquie di continenti perduti rinvenuti sotto l’Antartide

0 6

Gli scienziati hanno utilizzato i dati satellitari per mappare il terreno nascosto sotto il ghiaccio dell’Antartide.

Lo studio ha utilizzato i dati del satellite Gravity Field e Steady-State Ocean Circulation Explorer (GOCE) che ha misurato con precisione l’attrazione della gravità terrestre per mappare le masse terrestri nascoste.

Mentre la missione satellite si è conclusa nel 2013, i dati raccolti sono ancora inestimabili.

L’Antartide faceva parte di un più vasto supercontinente conosciuto come Gondwana che iniziò a disgregarsi circa 130 milioni di anni fa.

Loading...

Combinando i dati satellitari con i dati sismologici, gli scienziati sono stati in grado di mappare le caratteristiche geologiche nascoste nella litosfera terrestre – il guscio esterno costituito dalla crosta e dal mantello.

Ciò, a sua volta, ha contribuito a evidenziare il terreno sotto il ghiaccio e come si è evoluto nel tempo.

“Nell’Antartide orientale vediamo un emozionante mosaico di caratteristiche geologiche che rivelano somiglianze e differenze fondamentali tra la crosta sotto l’Antartide e gli altri continenti a cui si è unito”, ha detto il membro del team Fausto Ferraccioli del British Antarctic Survey.

Una ricreazione 3D che mostra come la tettonica delle placche dell’Antartide sia cambiata negli ultimi 200 milioni di anni può essere vista di seguito.

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui per ricevere le ultime notizie e aggiornamenti direttamente nella tua casella di posta.
È possibile disdire in qualsiasi momento

Leave A Reply

Your email address will not be published.