Scoperto in Egitto un cimitero risalente a 4500 anni fa

Scoperto in Egitto un cimitero risalente a 4500 anni fa

Scoperto in Egitto un cimitero risalente a 4500 anni fa

Un antico cimitero è stato scoperto a sud-est delle Piramidi di Giza.

Il sito, che è stato inaugurato sabato dal Ministero delle Antichità egiziano, ospita diverse tombe, sepolture, sarcofaghi e si pensa che risalga a 4500 anni fa dalla Quinta dinastia egiziana.

I due sarcofagi, trovati in una delle tombe più antiche del cimitero, contengono i resti di due individui chiamati “Behnui-Ka” e “Nwi”.

Secondo le iscrizioni geroglifiche sui sarcofagi, Behnui-Ka era un prete e un giudice e gli erano stati riconosciuti numerosi titoli tra cui “il purificatore dei re: Khafre, Userkaf e Niuserre”.

Nwi, al contrario, era conosciuto come “capo del grande stato” e “il sovrintendente dei nuovi insediamenti”.

Nel cimitero, inoltre, è stato trovato un numero di manufatti antichi molto elevato tra cui maschere e una statua di pietra calcarea che gli archeologi ritengono potrebbe essere una rappresentazione di Behnui-Ka o Nwi .

Chiunque fossero questi due individui, avevano chiaramente posizioni importanti quando erano vivi.

Scoperto in Egitto un cimitero risalente a 4500 anni fa

Altre storie
Sparatorie di Christchurch lattacco terroristico in Nuova Zelanda - Scoperto in Egitto un cimitero risalente a 4500 anni fa
Sparatorie di Christchurch: l’attacco terroristico in Nuova Zelanda
Vai alla barra degli strumenti