VA-11 HALL-A: CYBERPUNK BARTENDER ACTION

VA-11 HALL-A: CYBERPUNK BARTENDER ACTION

VA-11 HALL-A scateno scalpore nel 2016 per la sua meravigliosa serie di personaggi e la scelta di concentrarsi sui dialogo piuttosto che su una storia ben strutturata.

Ciò che inizialmente ha catturato la mia attenzione sul questo gioco è il suo PC Engine, la grafica in stile Snatcher. Il gioco si sposa perfettamente con le immagini stile anni ’80 / ’90, illuminando ogni cosa con spettacolari luci al neon. Il bar e quel poco che si riesce a vedere della città sono ben fatti.

Il bar

I clienti che vengono per bere un drink ogni giorno sono persone che appartengono a tutti i ceti sociali, dagli hacker ai criminali alle prostitute. Un personaggio che si distingue molto è Dorothy, una meretrice Lilim (un robot). È molto briosa, casinara e orgogliosa del suo lavoro. È davvero piacevole leggere la positività del sesso e Dorothy non viene mai chiamata o punita per il suo lavoro. Ogni personaggio nel gioco conserva cmq qualcosa di interessante e utile da dire nel corso del gioco.

Una cosa assai fastidiosa e la lentezza nel gioco. Sinceramente, ho trovato VA-11 HALL-A un po noioso da giocare. Il gameplay consiste nell’ascoltare i clienti e farli bere qualunque cosa ordinano. Potrebbero chiedere qualcosa per nome, per tipo (ad esempio girly), per gusto (es. Amaro) e a volte anche con l’utilizzo di indovinelli, e tramite il menu devi trovare il drink giusto. Il menu è controllato con un D-pad e tu selezioni i tuoi mix e crei le tue bevande usando la levetta analogica giusta. Questo molto spesso risulta un pochetto complicato, ma il touch screen è peggiore, ti obbliga a trascinare ogni ingrediente nel mixer uno alla volta. Fortunatamente, non hai limiti di tempo, quindi puoi prenderti tutto il tempo che ti serve per preparare i tuoi drink, anche intere giornate.

VA-11 HALL-A: CYBERPUNK BARTENDER ACTION

Avatar

Informati24

Read Previous

DAYS GONE Recensione

Read Next

Millepiedi preistorico trovato intrappolato nell’ambra

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti